Sede: Via Gallo, 24  
 

Dipartimento di Giurisprudenza

 

 



 

AVVISI
 
Diritto civile - Cambio commissione - Prof. Di Rosa
1
Si informano gli studenti che per quanto concerne l’esame di Diritto civile - Cambio commissione – Prof. Di Rosa, questo deve essere sostenuto studiando l’ultimo programma previsto dal proprio corso di provenienza (non è consentito sostenere l’esame sulle versioni ridotte).
 
Diritto del lavoro A/Z Proff. Caruso - Lo Faro - Precisazione programma didattico
2
Si comunica che, fino agli appelli della sessione autunnale, il manuale di riferimento per il Diritto del lavoro sarà il testo a cura di Ballestrero-De Simone (Diritto del lavoro, Giappichelli, 2012). Per tutti gli appelli del 2014, dunque, il programma didattico di Diritto del lavoro sarà il seguente: 1) Per il diritto del rapporto di lavoro: Ballestrero-De Simone, Diritto del lavoro, Giappichelli, 2012 2) Per il diritto sindacale: Alaimo – Caruso, Diritto sindacale, Il Mulino, 2012
 
Programma di Diritto Penale II M-Z – Professoressa Anna Maria Maugeri
3
Aggiornamenti normativi Si informano gli studenti che il programma di Diritto Penale II (corso M-Z) va integrato con i recenti interventi normativi di seguito riportati, la conoscenza dei quali sarà accertata in sede di esame. - Delitti dei pubblici ufficiali contro la Pubblica Amministrazione: Legge 6 novembre 2012, n. 190, Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione (si veda a riguardo G. Fiandaca – E. Musco, Diritto penale. Parte speciale. Addenda. La recente riforma dei reati contro la pubblica amministrazione, nonché la pagina di riferimento all’interno del portale interattivo STUDIUM); - Art. 612 bis c.p. (“Atti persecutori”): Legge 9 agosto 2013, n. 94 e legge 11 ottobre 2013, n. 119 (il manuale consigliato è già aggiornato nella II edizione - D. Pulitanò, Diritto penale – Parte speciale, Torino, 2014, seconda edizione, vol. I, p. 244 ss.); - Art. 572 c.p. (“Maltrattamenti contro familiari e conviventi”) (1) Chiunque, fuori dei casi indicati nell'articolo precedente, maltratta una persona della famiglia o comunque convivente, o una persona sottoposta alla sua autorità o a lui affidata per ragioni di educazione, istruzione, cura, vigilanza o custodia, o per l'esercizio di una professione o di un'arte, è punito con la reclusione da due a sei anni [c.p. 29, 31, 32] . (.....) (2) Se dal fatto deriva una lesione personale grave [c.p. 583], si applica la reclusione da quattro a nove anni; se ne deriva una lesione gravissima, la reclusione da sette a quindici anni; se ne deriva la morte, la reclusione da dodici a ventiquattro anni. (1) L'articolo che recitava: "Maltrattamenti in famiglia o verso fanciulli. Chiunque, fuori dei casi indicati nell'articolo precedente, maltratta una persona della famiglia, o un minore degli anni quattordici, o una persona sottoposta alla sua autorità, o a lui affidata per ragione di educazione, istruzione, cura, vigilanza o custodia, o per l'esercizio di una professione o di un'arte, è punito con la reclusione da uno a cinque anni. Se dal fatto deriva una lesione personale grave, si applica la reclusione da quattro a otto anni; se ne deriva una lesione gravissima, la reclusione da sette a quindici anni; se ne deriva la morte, la reclusione da dodici a venti anni." è stato così sostituito dall'art. 4, L. 1 ottobre 2012, n. 172., Ratifica ed esecuzione della Convenzione di Lanzarote per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e l'abuso sessuale , 25 ottobre 2007 (2) Comma abrogato dall’art. 1, comma 1-bis, D.L. 14 agosto 2013, n. 93, convertito, con modificazioni, dalla L. 15 ottobre 2013, n. 119 (il manuale consigliato è già aggiornato nella II edizione - D. Pulitanò, Diritto penale – Parte speciale, Torino, 2014, seconda edizione, vol. I). - Art. 600 c.p. ("Riduzione o mantenimento in schiavitù o in servitù") e art. 601 c.p. ("Tratta di persone"): D. lgs. 4 marzo 2014, n. 24, "Attuazione della direttiva 2011/36/UE, relativa alla prevenzione e alla repressione della tratta di esseri umani e alla protezione delle vittime, che sostituisce la decisione quadro 2002/629/GAI"; - D.P.R. 9 ottobre 1990, n. 309, Testo Unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza: Legge 14 maggio 2014, n. 36 (per ulteriori indicazioni si veda la pagina di riferimento all’interno del portale interattivo STUDIUM); - Art. 416 ter c.p. (“Scambio elettorale politico-mafioso”): L. 17 aprile 2014, n. 62 (per ulteriori indicazioni si veda la pagina di riferimento all’interno del portale interattivo STUDIUM).
 
Diritto civile - Cambio commissione - Prof. Di Rosa
4
Si informano gli studenti che le date d'appello, della III Sessione d'esami (ex sessione autunnale), per coloro i quali devono sostenere l'esame di Diritto civile (cambio commissione) con il Prof. Di Rosa, sono: 18/09 ore 9.00, 4/10 ore 9.00, 2/12 ore 9.00 (appello riservato)
 
Istituzioni di diritto privato I-II R-Z - CdL Magistrale - Prof. Di Rosa
5
Si informano gli studenti che le date d'appello, della III Sessione d'esami (ex sessione autunnale), per coloro i quali devono sostenere l'esame di isituzioni di diritto privato I-II R-Z con il Prof. Di Rosa, sono: 17/09 ore 9.00, 3/10 ore 9.00, 26/11 ore 9.00 (appello riservato)
 
Diritto civile - Cambio commissione - Prof. Paradiso
6
Si informano gli studenti che le date d'appello, della III Sessione d'esami (ex sessione autunnale), per coloro i quali devono sostenere l'esame di Diritto civile (cambio commissione) con il Prof. Paradiso, sono: 9/09 ore 9.00, 25/09 ore 9.00, 11/11 ore 16.00 (appello riservato). N.B. l'esame andrà prenotato direttamente in sede d'esame
 
Diritto penale A/L - M/Z Proff. Grasso - Maugeri - Sicurella
7
Si informano gli studenti che fino all'appello dei ripetenti e fuori corso della sessione autunnale non ci sarà cambio di titolarità.
 
Ricevimento studenti - Prof. Figuera
8
Si informano gli interessati che nei gg. 27 e 28 ottobre pp.vv. il Prof. Figuera non effettuerà il ricevimento studenti.
 
Ricevimento studenti - Prof. Costa
9
Si informano gli interessati che martedì 20 p.v. il Prof. Costa non effettuerà il ricevimento studenti.
 
Ricevimento studenti - Prof. Di Rosa
10
Si informano gli interessati che il 22 p.v. il Prof. Di Rosa non effettuerà il ricevimento studenti.
 
Ricevimento studenti - Dott. Mauceri
11
Si informano gli interessati che oggi il Dott. Mauceri non effettuerà il ricevimento studenti.

 

Per ulteriori Informazioni Rivolgersi al SIS o telefonare al Numero 095/230230.

 


Torna alla Home Page   


© Dipartimento di Giurisprudenza - Catania