Welcome Guest Search | Active Topics | Members | Log In

Contratto di assicurazione - Dichiarazioni inesatte o reticenti Options · View
Cry1989
Posted: Monday, July 02, 2012 11:25:38 AM
Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 10/8/2010
Posts: 184
Gentile Prof, non ho capito perchè se l'assicurato ha taciuto o reso dichiarazioni inesatte relativamente alle circostanze influenti, con dolo o colpa grave, l'assicuratore non è obbligato all'indennizzo se il sinistro si verifica prima che sia decorso il termine di 3 mesi dal giorno in cui l'assicuratore ha avuto conoscenza dell'inesattezza o reticenza. In questo caso, non dovrebbe comunque risarcire il danno visto che, non essendo decorso il termine, non era ancora a conoscenza dell'inesattezza o reticenza? Anche perchè, se non c'è dolo o colpa, l'assicuratore deve risarcire il danno cagionato da sinistro verificatosi prima della dichiarazione unilaterale di recesso. Grazie.

[L'assicurato che ha agito con dolo non deve essere premiato e non ottiene un soldo, a meno che l'assicuratore decada dall'impugnativa. Quindi non riceve l'indennizzo se vi è l'impugnativa e non riceve l'indennizzo se l'impugnativa può esservi.
Che significa "visto che non essendo decorso il termine, non era ancora a conoscenza della inesattezza"? Non vi è un termine per conoscere, ma per impugnare.]








Cry1989
Posted: Thursday, July 05, 2012 6:17:21 PM
Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 10/8/2010
Posts: 184
Prof, mi rimangono dei dubbi. Le faccio un esempio.
L'assicuratore viene a conoscenza delle reticenze o inesattezze l'1 maggio e quindi il termine decorre l'1 maggio; entro l'1 agosto (3 mesi) l'assicuratore deve dichiarare di voler impugnare il contratto altrimenti decade dall'impugnativa.

1. Ora l'espressione "se il sinistro si verifica prima che decorra il termine..." non vuol riferirsi all'incidente verificatosi prima dell'1 maggio? Ad esempio il sinistro si verifica il 15 aprile. In questo caso, l'assicuratore dovrà indennizzare l'assicurato?

2. Cosa succede invece, se il sinistro si verifica dopo l'1 maggio? Questo non sarà risarcibile, anche se per ipotesi, verificatosi prima che l'assicuratore abbia impugnato il contratto? Ad esempio si verifica il 5 maggio e l'assicuratore impugna il 16 giugno.

3. In quest'ultima ipotesi, cosa succede se l'assicuratore non impugna? Allora dovrà risarcirlo?



Users browsing this topic
Guest


Forum Jump
You cannot post new topics in this forum.
You cannot reply to topics in this forum.
You cannot delete your posts in this forum.
You cannot edit your posts in this forum.
You cannot create polls in this forum.
You cannot vote in polls in this forum.

Main Forum RSS : RSS

SoClean Theme Created by Jaben Cargman (Tiny Gecko)
Powered by Yet Another Forum.net version 1.9.1.8 (NET v2.0) - 3/29/2008
Copyright © 2003-2008 Yet Another Forum.net. All rights reserved.