Welcome Guest Search | Active Topics | Members | Log In

nuovo topic civile m-z Options · View
conte88
Posted: Friday, April 06, 2012 12:08:36 PM

Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 9/28/2009
Posts: 246
Proporrei di aprire un topic sul corso di quest'anno dove confrontarci, esprimere opinioni e risolvere questioni complesse. Se volete postate qui....
ilrepescatore
Posted: Thursday, April 12, 2012 10:48:08 PM

Rank: Newbie
Groups: Member

Joined: 4/12/2012
Posts: 9
provo a rivitalizzare questo topic (anche se temo che sarà un tentativo vano). Qualcuno mi sa dire se l'art 1228 c'entra qualcosa con il caso OLANLAT o il discorso deve essere impostato solo sul 1494? quello che mi sfugge probabilmente è il campo di applicazione del benedetto art 1228. Spero nella vostra disponibilità intanto grazie in anticipo
ilrepescatore
Posted: Friday, April 13, 2012 7:58:35 PM

Rank: Newbie
Groups: Member

Joined: 4/12/2012
Posts: 9
non c'è proprio un piccolo ascarelli tra di noi eh?...dai cazzarola aiutate un comune mortale!!
styleisnt4sale
Posted: Monday, April 16, 2012 12:54:42 PM

Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 2/7/2011
Posts: 236
Location: gela
ilrepescatore wrote:
non c'è proprio un piccolo ascarelli tra di noi eh?...dai cazzarola aiutate un comune mortale!!

BigGrin .....ma quale ascarelli...collega....ad ogni modo...la vicenda olanlat è stata decisa dalla cassaz relativamente agli obblighi derivanti dall'art 1494(e in generale 1490 e ss),l'art. 1228 come giustamente fai notare tu potrebbe rientrarci per la responsabilità oggettiva derivante dalla condotta degli ausiliari esterni,ma io ti consiglio di non discostarti troppo da quanto è scritto nel testo del prof relativamente alla sentenza.Dovesse chiederti lui qualcosa in merito alla configurazione della responsabilità (oggettiva) d'impresa,allora l'art. 1228 funzionerà alla perfezione.
ilrepescatore
Posted: Friday, April 20, 2012 7:29:26 PM

Rank: Newbie
Groups: Member

Joined: 4/12/2012
Posts: 9
ah ok...comunque se c'entra qualcosa magari ne parlerà giovedì prossimo a lezione...ma hai già fatto l'esame?(grazie per essere intervenuto anche se questo topic va in malora)
styleisnt4sale
Posted: Friday, April 20, 2012 9:33:00 PM

Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 2/7/2011
Posts: 236
Location: gela
si...già fatto l esame....(ma non superato...)...domani...ci riproverò....
ilrepescatore
Posted: Friday, April 20, 2012 10:02:40 PM

Rank: Newbie
Groups: Member

Joined: 4/12/2012
Posts: 9
pesante....allora in bocca al lupo!! fatti valere
Antonio
Posted: Friday, April 20, 2012 11:51:02 PM
Rank: Member
Groups: Member

Joined: 1/29/2009
Posts: 15
anche io domani ho l'esame di diritto civile, che modo piacevole di trascorrere il sabato, meno male che negli ultimi otto mesi c'è questo simpatico appuntamento. allora ci vediamo domani collega.
styleisnt4sale
Posted: Saturday, April 21, 2012 5:05:36 PM

Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 2/7/2011
Posts: 236
Location: gela
Antonio wrote:
anche io domani ho l'esame di diritto civile, che modo piacevole di trascorrere il sabato, meno male che negli ultimi otto mesi c'è questo simpatico appuntamento. allora ci vediamo domani collega.

BigGrin .......e per di piu il week end a ripassare...
sarò l ultimo di martedi!
conte88
Posted: Sunday, April 29, 2012 3:59:07 PM

Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 9/28/2009
Posts: 246
Vi invito a riflettere su una questione che pone il testo: le differenze di disciplina tra gli artt. 1228 e 2049 sono razionali? Premesso che la risposta è positiva, come argomentereste??
styleisnt4sale
Posted: Wednesday, May 02, 2012 12:47:30 PM

Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 2/7/2011
Posts: 236
Location: gela
L'art. 1228 estende la responsabilità ''contrattuale''(oggettiva) del debitore,anche se il danno causalmente riconducibile all'inadempimento,è stato determinato da colpa degli ausiliari ''esterni'' del debitore.Quindi prende in considerazione chiunque ha partecipato con il debitore alla predisposizione della prestazione.Per l'operato di questi ausiliari esterni risponderà sempre il debitore,in quanto il creditore (per il principio della relatività dei diritti di credito) potrà far valere solo contro il proprio debitore l'azione per i danni cagionati dall'inadempimento.(esempio di questo tipo di responsabilità,caso olanlat,anche se la cass.argomenta diversamente).
L'art. 2049 prevede una tipologia di responsabilità extracontrattuale oggettiva dell'imprenditore(padroni e committenti) per i danni causati dal ''fatto illecito'' dai loro domestici e commessi ''nell'esercizio delle loro incombenze''.Alla base di questa responsabilità dunque è necessario verificare l'esistenza di un rapporto di ''preposizione''(es:lavoro subordinato).Quindi questa responsabilità non opera in capo all'imprenditore per i danni ''da fatto illecito'' cagionati da soggetti estranei alla sua organizzazione aziendale.Infatti l'appaltante,non sarà responsabile per il fatto illecito dell'appaltatore,in quanto quest'ultimo è responsabile a sua volta dei danni introdotti nella società dalla sua impresa,e ne risponderà per proprio conto.Mentre l'appaltante non sarà responsabile proprio per mancanza del requisito della ''preposizione''.
Spero di esserti stato d'aiuto...Ciao!
conte88
Posted: Tuesday, May 29, 2012 12:13:45 PM

Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 9/28/2009
Posts: 246
grazie per la risp style. Riflettendoci non è una questione così complessa. Piuttosto come giudichi i primi due casi in materia di causalità? A me paiono essere entrambi casi di causalità giuridica.
shantal87
Posted: Tuesday, May 29, 2012 2:27:25 PM
Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 6/28/2010
Posts: 246
ciao conte88, anche io sosno alle prese con il civile :( cmq anche a me sembrano causalità giuridica. ma tu la stai preparando da frequentante o no?
krysma
Posted: Tuesday, May 29, 2012 4:38:57 PM
Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 3/7/2009
Posts: 341
Location: catania
causalità giuridica, esatto
conte88
Posted: Tuesday, May 29, 2012 4:51:45 PM

Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 9/28/2009
Posts: 246
ancora non lo so shantal...cmq ritengo che la corte nel secondo caso parli di caus. materiale(fatto-evento) ma imposti il problema in maniera errata. Dubbi maggiori ho rispetto al primo caso.
shantal87
Posted: Tuesday, May 29, 2012 6:13:47 PM
Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 6/28/2010
Posts: 246
CIRCA IL 2 CASO IO CREDO CHE è CAUSALITà GIURIDICA IN QUANTO L'EPATITE (NELLE IPOTESI IN CUI L'INCIDENTE IMPONGA UN INTERVENTO CHIRURGICO ED ESIGA UNA TRASFUSIONE) è UN EVENTO PREVIDIBILE EX ANTE IN BASE DEL CRITERIO DELLA REGOLARITà CAUSALE. PER QUANTO RIGUARDA IL 1 CASO IO CREDO CHE LA CORTE LO IMPOSTA COME UN'IPOTESI DI CAUSALITà MATERIALE MA IN REALTà è CAUSALITà GIURIDICA. NON HO LA CERTEZZA DI TUTTTO QUESTO MIO RAGIONAMENTO PERò. VOLEVO CHIEDERTI PER QUNTO RIGUARDA IL FASCICOLO DELL'INTERPRETEZIONE DELLA LEGGE, ED IN PARTCOLARE IL PAR. 5 SULLE NORME ECCEZIONALI MI SPIEGHI IL CAPOVERSO CHE VA " DALLE INDICAZIONI APPEENA DATE SI RICAVA...... FINO ALLE DOMANDE CHE LUI PONE" A QUESTE DOMANDE SAI RISP.?
conte88
Posted: Tuesday, May 29, 2012 8:03:49 PM

Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 9/28/2009
Posts: 246
Bisogna indagare circa le motivazioni che rendono razionale la sterilizzazione della potenziaità normativa ( la possibilità di essere estese ananlogicamente) delle norme eccezionali. Il Prof. fa intendere che è inutile cercare un'unica spiegazione stante le diverse categorie di norme eccezionali. Non può essere la medesima questa ratio per le norme congiunturali e per quelle irrazionali ad es. e così via dicendo. Spero di averti aiutato.
ninho maravilla
Posted: Thursday, May 31, 2012 3:22:29 PM
Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 7/12/2010
Posts: 50
Location: catania
come avviene la prenotazione per l esame bisogna fare lo statino, usare solo quella on line oppure entrambe? grazie anticipatamente
krysma
Posted: Thursday, May 31, 2012 7:48:08 PM
Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 3/7/2009
Posts: 341
Location: catania
fondamentale la prenotazione on line...se non ce l'hai non fai esami e vieni rimproverato.
poi il giorno stesso si fa lo statino cosi loro scrivono le domande che ci fanno
mr.lex
Posted: Friday, June 01, 2012 9:11:39 PM
Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 2/19/2009
Posts: 463
Location: ct
QUESITO PER FREQUENTANTI:la mia domanda riguarda il momento che è giusto considerare in ordine al risarcimento del danno da illecito.Da quello che credo di aver capito,il prof a lezione spiega come possono essere considerate due teorie:o calcolarlo al momento dell'illecito o al momento della sentenza.Se lo calcoliamo al momento dell'illecito avremmo che bisognerà procedere col risarcimento per equivalente che è l'unico modo per ricostituire l'assetto quantitativo del patrimonio del danneggiato in quanto si cerca di ripristinare lo status quo ante comprensivo del valore capitale del bene distrutto,maggiorato del valore corrispondente al mancato godimento del bene per tutta la durata del processo.Se lo calcoliamo al momento della sentenza invece,si dovrà procedere ad una rideterminazione della somma sulla base degli indici istat.E' corretto tutto questo?(non so perchè ma credo sia tutto sbagliato).
2-il prof ha parlato di risarcimento x equivalente e risarc in forma specifica:da quello che ho capito la differenza dovrebbe essere valutata sulla base del fatto che il primo ripristina l'assetto quantitativo del patrimonio(concezione patrimoniale),il secondo l'assetto qulitativo basato sul valore d'uso del bene(concezione reaale).Poi pero' ha collegato questo aspetto sempre al discorso relativo al tempo di calcolo facendo sempre la distinzione a seconda che il calcolo sia fatto al momento dell'illecito o della sentenza e li non ci ho capito piu nulla,qualcuno mi aiuti!
3-E' corretto dire che il danno intrinseco rappresenta la perdita di parte del patrimonio derivante dalla perdita del singolo bene e il danno estrinseco invece,la perdita registrata sull'intero assetto QUALITAtIVO del patrimonio del soggetto,derivante sia dalla perdita del valore del singolo bene che dell'insieme degli interessi collegati a quel bene?

Qui iure suo utitur naeminem laedit.
conte88
Posted: Wednesday, June 06, 2012 10:37:50 AM

Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 9/28/2009
Posts: 246
pagg 149-150: In relazione al danno intrinseco nella resp. contrattuale il testo dice che se il debitore è in mora non può chiedere la risoluzione per eccessiva onerosità. E dice di argomentare ex art 1221 1comma. Che discorso fareste?
krysma
Posted: Thursday, June 07, 2012 7:10:36 AM
Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 3/7/2009
Posts: 341
Location: catania
il discorso sulla perpetuatio obligationis e quindi che il debitore risponde del perimento della cosa anche per caso fortuito
val
Posted: Thursday, June 07, 2012 9:03:13 AM
Rank: Newbie
Groups: Member

Joined: 5/23/2012
Posts: 3
Ciao! Qualcuno sa darmi qualche notizia sull'esame per il vecchio ordinamento? ho preso il materiale, ma... Think
shantal87
Posted: Wednesday, June 13, 2012 5:43:11 PM
Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 6/28/2010
Posts: 246
mr. lex appena lo riprendo ti rispondo alla tua domanda sui debiti di valore. volevo chiuedervi come rispondereste alle domande finelai poste sul cap."OBBLIGAZIONI DI MEZZO E OBBLIGAZIONI DI RISULTATO"?
scarlett
Posted: Wednesday, June 13, 2012 8:07:05 PM
Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 9/6/2010
Posts: 375
ciao ragazzi..ma siete tutti frequentanti voi che vi avvalete di questo topic? conviene frequentare? io ho le dispense dell'anno scorso..potrei continuare a vedermi quelle? ovviamente nn in vista di un esame ma solo di una prima infarinatura...dato che per il momento son impegnata con altri esami.
mr.lex
Posted: Wednesday, June 13, 2012 8:48:36 PM
Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 2/19/2009
Posts: 463
Location: ct
ok chantal allora attendo;-)

Qui iure suo utitur naeminem laedit.
giurista88
Posted: Thursday, June 14, 2012 6:53:44 PM
Rank: Newbie
Groups: Member

Joined: 12/4/2010
Posts: 8
ragazzi, con riguardo al dattiloscritto del prof. sulla doppia alienazione: al punto primo, nella prima pagina, chiede di riformulare il discorso sul 2644. Al di là del fatto che qui è necessario interpretare il silenzio come una tecnica di disciplina, per cui il fatto che il terzo è in mala fede risulta irrilevante ai fini della prevalenza della sua alienazione,cos'altro direste?
shantal87
Posted: Monday, June 18, 2012 2:33:58 PM
Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 6/28/2010
Posts: 246
inviterei a tutti i colleghi che oggi hanno sostenuto l'esame o lo hanno assistito di porre alla luce di tutti come è andata, le domande,etc.. inoltre volevo sapere se per la prenotazione oltre a mandare la e-mai al prof. e compilare lo statino quest'ultimo lo si devo imbucare oppure consegnare il giorno stesso.
Aracuan
Posted: Tuesday, June 19, 2012 8:40:47 PM
Rank: Member
Groups: Member

Joined: 2/10/2009
Posts: 10
Qualcuno ha notizie degli esami?
Ad ogni modo perchè è opportuna la limitazione di responsabilità dei docenti-dipendenti di istituzioni educative pubbliche ai casi di dolo e colpa grave nell'esercizio della vigilanza?
shantal87
Posted: Thursday, August 02, 2012 5:28:04 PM
Rank: Advanced Member
Groups: Member

Joined: 6/28/2010
Posts: 246
colleghi che ne dite di confrontarci.IO ad es. ho difficoltà nel comprendere il caso della locazione prorogata. chi potrebbe aiutarmi?
Users browsing this topic
Guest


Forum Jump
You cannot post new topics in this forum.
You cannot reply to topics in this forum.
You cannot delete your posts in this forum.
You cannot edit your posts in this forum.
You cannot create polls in this forum.
You cannot vote in polls in this forum.

Main Forum RSS : RSS

SoClean Theme Created by Jaben Cargman (Tiny Gecko)
Powered by Yet Another Forum.net version 1.9.1.8 (NET v2.0) - 3/29/2008
Copyright © 2003-2008 Yet Another Forum.net. All rights reserved.