Sede: Via Gallo, 24 - 95124 Catania  
 

Dipartimento di Giurisprudenza

 

 

 

Torna all'indice STUDENTI



 ISCRIZIONE AL CORSO DI LAUREA
(in fondo alla pagina trovate i test degli anni scorsi)
 IMMATRICOLAZIONE AL PRIMO ANNO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA

 

Requisiti di ammissione
 
Per l' Immatricolazione al primo anno del corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza lo studente deve essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo ai sensi della legislazione vigente.

 E' inoltre richiesto il possesso di un’adeguata preparazione iniziale relativamente a:  

  • Cultura generale: conoscenza e comprensione dei grandi eventi del nostro tempo e dei quadri d'insieme dei processi storici;
  • Conoscenza di base di informatica;
  • Competenze linguistiche: conoscenza del lessico, delle parti del discorso, della sintassi; comprensione adeguata di testi (orali e scritti); produzione di testi (orali e scritti) in italiano, grammaticalmente e sintatticamente corretti; comprensione adeguata di testi (orali e scritti) in lingua inglese o francese;
  • Logica e tecniche del discorso: capacità di valutare e argomentare il confronto dialettico fra opinioni diverse;  capacità di elaborare prodotti di comunicazione (seppure semplici, ma ordinati e tendenzialmente rigorosi) con particolare riguardo a riassunti di testi; resoconti di fatti;delineazioni progettuali.

 

 

 Verifica del possesso dei requisiti di ammissione

 

 Gli studenti che intendono immatricolarsi al Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza devono sottoporsi ad una verifica obbligatoria ma non selettiva, delle conoscenze richieste.

 

La prova oltre ad essere finalizzata all’accertamento dei requisiti conoscitivi con la conseguente possibilità di immatricolarsi senza obblighi formativi aggiuntivi (OFA), permette l’autovalutazione da parte dello studente delle proprie attitudini al fine di intraprendere con successo gli studi. Per gli studenti non comunitari residenti all’estero, in presenza di un numero di domande superiore al numero massimo di posti disponibili (4 posti di cui 2 Progetto Marco Polo), tale prova ha valore selettivo.

 

 

 Modalità di svolgimento

La prova è articolata in 40 domande a risposta multipla, di cui una sola è esatta.
Il tempo assegnato per lo svolgimento della prova è di 1 ora e 15 minuti.
La prova è così articolata:
• Modulo A
Comprensione e uso di testi funzionali allo studio, comprensione e uso di testi complessi, conoscenze linguistiche di base
22 domande

Modulo B
Nozioni storiche e temi  di rilevanza sociale, politica ed economica
10 domande
• Logica
8 domande

Il punteggio sarà così attribuito:
• 1 punto                                 per ogni risposta esatta
• 0 punti                                  per ogni risposta non data      
• - 0,25 punti                           per ogni risposta sbagliata

  

Punteggio minimo per l’ammissione senza obblighi formativi:
• Modulo A:  10 Punti
• Modulo B:  8 Punti

 

Ai fini dell’accertamento della prescrizione di obblighi formativi aggiuntivi (OFA), la verifica è da ritenersi non positiva qualora lo studente non abbia ottenuto il punteggio minimo di 10 punti per le domande di cui alla lettera A e il punteggio minimo di 8 punti per le domande di cui alla lettera B.

Lo studente ha la possibilità di vedere il dato di sintesi della prova sostenuta, il punteggio per ogni gruppo di domande (A/B) e il punteggio totale espresso in termini assoluti entro la settimana successiva al test accedendo al Portale studente con il proprio codice fiscale e il PIN

 

Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA).

Nel caso in cui lo studente ottenga un punteggio inferiore a 10 nelle domande del gruppo A e inferiore a 8 nelle domande del gruppo B sarà necessario che si impegni seriamente nelle attività didattiche aggiuntive che vengono organizzate durante l’anno accademico a partire dal mese di settembre dal Dipartimento di Giurisprudenza per recuperare le conoscenze indispensabili ad affrontare, con probabilità di successo, gli studi.

 

E’ preciso dovere dello studente, quindi, informarsi sulle date di svolgimento dei corsi che verranno pubblicizzate sul sito del Dipartimento.

Gli OFA vengono colmati in maniera differenziata:

Nel caso in cui lo studente ottenga un punteggio inferiore a 10 punti nelle domande del gruppo A, per essere ammesso a sostenere gli esami curriculari lo stesso dovrà superare una prova di verifica delle competenze acquisite, e gli sarà offerta a tal fine la possibilità di frequentare corsi di recupero.

Nel caso in cui lo studente ottenga un punteggio inferiore a 8 nelle domande di cui al gruppo B sarà tenuto a frequentare dei corsi di recupero al fine di superare le lacune emerse in questo settore.

Il mancato recupero degli OFA implica l’impossibilità per lo studente di sostenere esami di profitto, a prescindere dalle ragioni che lo hanno causato. 

 

 

 

 

Iscrizione al TEST

 La domanda di partecipazione deve essere effettuata esclusivamente on line - da qualsiasi PC - a partire dal 23 giugno 2015 e fino all'8 settembre 2015 (modalità indicate sul sito dell’Ateneo)
L’importo della tassa di iscrizione è fissato in 20 euro.


Calendario e sede del test

Il Test si svolgerà il 10 settembre 2015 alle ore 15,00 presso la sede del complesso fieristico Le Ciminiere, Viale Africa 12, Catania.
I candidati devono presentarsi muniti di un valido documento di riconoscimento. I candidati sprovvisti di tale documento non potranno essere ammessi alla prova. I candidati non comunitari residenti all’estero dovranno presentarsi muniti del passaporto con lo specifico visto di ingresso per motivi di studio. 
Non sarà consentito portare con se penne, borse, zaini, libri, appunti, carta, telefoni cellulari, palmari, calcolatrici e qualunque altro strumento elettronico. Chi ne fosse in possesso prima dell’inizio della prova, dovrà depositarli in appositi spazi non custoditi.

  

IMMATRICOLAZIONE

 I candidati che si siano sottoposti alla verifica obbligatoria potranno effettuare l’immatricolazione al corso di laurea Magistrale in Giurisprudenza ed il pagamento della relativa tassa, a partire dal 14 settembre 2015 ed entro il 12 ottobre 2015 (senza mora) e fino al 31 ottobre 2015 (con mora pari a 50 che verrà addebitata nella 2° rata) .
(modalità indicate sul sito dell’Ateneo)   

Poiché le lezioni del I anno inizieranno a partire dal 28 settembre 2015 è consigliabile immatricolarsi entro il 26 settembre 2015.

 

 

 

Composizione della Commissione

È prevista una Commissione, composta da almeno tre docenti, e rispettivi supplenti, fino ad un massimo di 7 docenti, nominata con decreto rettorale, che ha il compito di garantire la regolarità dello svolgimento della prova. 

Responsabile amministrativo del procedimento: Dott.ssa Claudia Ester Geraci, responsabile dei Servizi didattici PAC5, servizi.didattici@lex.unict.it

 

 


Si pubblica come mero strumento di orientamento al test di ingresso un campione rappresentativo di tutte le tipologie di domande che hanno composto le prove precedenti, degli scorsi anni. Le risposte esatte di tutti i quesiti sono posizionate nella prima alternativa. 

Campione test

test 2014-2015

test 2013-2014

test 2012-2013

test 2011-2012

test 2010-2011

test 2009-2010 

 

Griglia risposte esatte – Test  A.A. 2014- 2015 

Griglia risposte esatte – Test  A.A. 2013- 2014 

Griglia risposte esatte – Test  A.A. 2012- 2013 

Griglia risposte esatte – Test  A.A. 2011- 2012 

Griglia risposte esatte – Test  A.A. 2010 - 2011 


Data ultimo Aggiornamento: 23/06/2015

 


Torna alla Home Page   


© Dipartimento di Giurisprudenza - Catania