Sede: Via Gallo, 24 - 95124 Catania    

Facoltà di Giurisprudenza di Catania, Studenti

 
  Corso di Laurea: Laurea Magistrale   
 
Titolo Insegnamento: Diritto penale europeo
Articolazione in moduli: No
Settore scientifico disciplinare: IUS/17 DIRITTO PENALE
Docente titolare del corso: Prof. Giovanni  Grasso
Qualifica e Ateneo di appartenenza: Professore Ordinario dell'Università degli Studi di Catania
Numero di crediti assegnati all'insegnamento: 7
Organizzazione didattica:
- ore d'impegno totale: 175
- ore di studio individuale: 133
- ore d'aula: 42 di cui per attività didattiche equivalenti:
- ore di esercitazioni/laboratorio:
Tipologia dell'attività formativa: a scelta dello studente
Lingua d'insegnamento: Italiano
Anno di corso: insegn. opz. professionalizzante
Frequenza: Facoltativa
 
Programma e testi
Programma didattico

Prove in itinere
Propedeuticità
Diritto penale II
Risultati apprendimento previsti
Il corso si propone di sviluppare le complesse questioni afferenti a quello che è ormai etichettato come “diritto penale europeo”. Esso, inoltre, ha l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti riguardo a tematiche fino a non molti anni fa ritenute tendenzialmente marginali nella scienza penalistica ed oggetto di studio di da parte di pochi esperti. Il corso tende ad operare una sistematizzazione dei dati normativi ed istituzionali di matrice europea con cui il moderno penalista trova sempre più spesso a confrontarsi, per fornire agli studenti gli strumenti conoscitivi necessari ad operare una riflessione sull’impalcatura di principi e sulle dinamiche di fondo che caratterizzano la materia oggetto del corso. Il corso mira innanzitutto all’analisi dei profili generali dei rapporti tra diritto comunitario e diritto penale e, in particolare, degli effetti «riflessi» del diritto comunitario sul diritto penale. In seguito gli studenti affronteranno lo studio delle questioni concernenti la tutela dei beni giuridici comunitari e la cooperazione nei settori della giustizia e degli affari interni alla luce del titolo VI del Trattato sull’Unione Europea. Infine il corso si propone di fornire agli studenti le abilità conoscitive necessarie alla comprensione delle previsioni della «Costituzione per l’Europa» e del nuovo Trattato di Lisbona, nell’ottica di un’analisi volta a verificare le prospettive di formazione di un “diritto penale europeo”.
Metodi didattici
Didattica tradizionale
Tipologia della prova di valutazione
Prova orale
Attività di supporto
Svolgimento di attività seminariali concernenti l’analisi della giurisprudenza della Corte di Giustizia dell’UE.
Modalità di attribuzione della Tesi di laurea

Orario di ricevimento del docente
  Martedi, 16:00-17:00 quinto piano,  
  Mercoledi, 17:00-19:00 quinto piano,  
Orario di ricevimento dei ricercatori ed assegnisti

Orario di ricevimento dei collaboratori di cattedra

Sede delle lezioni

Facoltà
- Orario delle lezioni: (Non ci sono lezioni in corso)
Date Cicli
11 Marzo - 04 Giugno 2011
Calendario didattico
Mostra il Calendario Didattico

Valutazione Studenti dell'Insegnamento
 

Pagina di ricerca
© Dipartimento Seminario Giuridico - Catania