Annalisa Lucifora

Ricercatrice a tempo determinato IUS/17 - DIRITTO PENALE
Ufficio: Via Gallo, 24 - 5° piano
Email: alucifora@lex.unict.it

Orario di ricevimento: Martedì e giovedì dalle 10:00 alle 12:00

Disponibilità tesi: 0 (già assegnate 0)



Parole chiave:

Immigrazione Irregolare; Diritto Penale; Sfruttamento lavorativo; Caporalato; Tutela penale dell’ambiente; Diritti fondamentali; Diritto Penale europeo

Annalisa Lucifora si è laureata in Giurisprudenza il 27 ottobre 2005 con 110 e lode, discutendo la tesi di laurea dal titolo “Il nesso di causalità nel reato omissivo improprio”. Dal 2012 è dottore di ricerca - corso di Dottorato Internazionale in “Politiche Penali Europee”, Università di Catania - Università Aix-Marseille 3 Paul Cézanne.

Attualmente è Ricercatrice (RTA) presso l’Università di Catania. È stata InterTalentum - Marie Curie Fellow all’Università Autonoma di Madrid con un progetto di ricerca sullo sfruttamento lavorativo dell’immigrazione irregolare. Ha collaborato nell’ambito del progetto FP7 EFFACE su “The EU Action to Fight Environmental Crime”. Ha partecipato a vari progetti di ricerca su tematiche connesse al diritto penale europeo, quali, ad esempio, EUPenTRAIN ("Preparing the environment for the EPPO: Fostering mutual trust by improving existing common legal heritage and enhancing common legal understanding. Proposal for a preliminary study and guidelines for a model ‘framework curriculum’ for legal training of practitioners in the PIF sector”); ECLAN (2006-2007) “Standard model for evaluation of the impact of EU instruments adopted in the framework of Title VI of the TEU Pilot Project - Evaluation of the impact of the framework decision of 19 July 2002 on combating trafficking in human beings”. Dal 2010 è Avvocato presso il Consiglio dell’Ordine di Ragusa.

 


visualizza le pubblicazioni
N.B. l'elevato numero di pubblicazioni può incidere sul tempo di caricamento della pagina

- Il controllo penale dell’immigrazione irregolare

- Tratta di esseri umani

- Caporalato e sfruttamento lavorativo

- Tutela penale dell’ambiente

- Diritto penale europeo

- La posizione del minore straniero nelle politiche di controllo dell’immigrazione

- Il ruolo del giudice interno nell’ordinamento multilevel

- La tutela dei diritti fondamentali