Claudia Benanti

Ricercatrice IUS/01 - DIRITTO PRIVATO
Sede: Via Gallo, 24
Email: cbenanti@lex.unict.it claudiabenanti@gmail.com
Telefono: 095230338
Mobile: 340 2807407

Orario di Ricevimento:Link



Parole chiave:

Contratto; regolazione del mercato; tutela del consumatore; diritto dell’energia; efficienza energetica; smart contracts; intelligenza artificiale

Nata a Catania il 17 giugno 1974, dove attualmente vivo

Pubblicazioni scientifiche

 

- Contratti di rendimento energetico o di prestazione energetica. p. 1-116, NAPOLI:Edizioni Scientifiche Italiane, 2018, ISBN: 978-88-495-3612-6

- Energy Performance Contract: Il contratto di rendimento energetico o di prestazione energetica. OSSERVATORIO DEL DIRITTO CIVILE E COMMERCIALE, 2017, vol. 6, p. 403-438, ISSN: 2281-2628, doi: 10.4478/88249

- Beni destinati all'esercizio dell'impresa di un coniuge in comunione dei beni e strumenti di tutela dei terzi,in La nuova giurisprudenza civile commentata, 2016,  p. te II,p. 1379-1385

- Commento all'Art. 15 - Obblighi di informazione relativi agli intermediari del credito e ai rappresentanti designati, in P. Sirena (a cura di), I mutui ipotecari nel diritto comparato ed europeo. Commentario alla direttiva 2014/17/UE, I QUADERNI DELLA FONDAZIONE ITALIANA PER IL NOTARIATO,Il Sole-24ore Edizioni, Milano, 2016,p. 336-345

- Commento all'art. Art. 16 - Spiegazioni adeguate, in P. Sirena (a cura di), I mutui ipotecari nel diritto comparato ed europeo. Commentario alla direttiva 2014/17/UE, I QUADERNI DELLA FONDAZIONE ITALIANA PER IL NOTARIATO,Il Sole-24ore Edizioni, Milano, 2016, p. 350-358

- L’adozione piena del figlio del partner dello stesso sesso, pronunciata all’estero, è efficace in Italia, nel superiore interesse del minore. LA NUOVA GIURISPRUDENZA CIVILE COMMENTATA, 2016, p. 725-737

- La maternità è della donna che ha partorito: contrarietà all’ordine pubblico della surrogazione di maternità e conseguente adottabilità del minore. LA NUOVA GIURISPRUDENZA CIVILE COMMENTATA, 2015, fasc. 3, p. 235-249.

-Il certificato successorio europeo: ragioni, disciplina e conseguenze della sua applicazione nell’ordinamento italiano - Parte prima, in La nuova giurisprudenza civile commentata, 2014, p. te II, pp. 1-14.

-Il certificato successorio europeo: ragioni, disciplina e conseguenze della sua applicazione nell’ordinamento italiano - Parte seconda, in La nuova giurisprudenza civile commentata, 2014,  p. te II, pp. 85-96.

-Scioglimento della comunione legale e disciplina del patrimonio. Pubblicazioni della Facoltà di Giurisprudenza / Università di Catania. Nuova serie, vol. 1, pp. 1-368, Giappichelli, Torino, 2013.

-La comunione legale "disciolta", vol. 1, pp. 1-280, Catania, Monforte ed., 2010.

-Effetti dell'amministrazione di sostegno sui rapporti patrimoniali tra i coniugi, in  AULETTA T., Bilanci e prospettive del diritto di famiglia a trent'anni dalla riforma, pp. 391-414, Giuffrè, Milano, 2007.

-Scioglimento della comunione legale e operatività della comunione differita, in Familia, 2005, pp. 1063-1139.

Pubblicazioni in corso

E’ autrice del seguente lavoro scientifico, attualmente in corso di pubblicazione:

-I criteri di determinazione della legge applicabile alla successione (testo della relazione tenuta al “Il notaio e le successioni internazionali. Il certificato successorio europeo”, svoltosi a Palermo il 26 giugno 2015), in I Quaderni del Sole 24 ore

 

Pubblicazioni in corso di stampa

- L'etichettatura energetica come strumento di regolazione del mercato,in le Nuove Leggi civili commentate, 2018, fasc. 6.

- La "nuova" funzione perequativo-compensativa dell'assegno di divorzio, in LA NUOVA GIURISPRUDENZA CIVILE COMMENTATA, 2018

Smart contracts. Intelligenza artificiale. Energy performance contracting. Contratti di rendimento energetico o di prestazione energetica, Etichettatura energetica, Poteri di controllo delle Authority e conformazione del contratto, Behavioural Law and Economics, Poteri dell'ANAC in materia di contratti pubblici, Protezione dei dati pesonali, costituzione dello status di figlio,Certificato successorio europeo, Surrogazione di maternità,  circolazione dello status, Adozione da parte di soggetti dello stesso sesso, capacità del minore

Dal 7.9.17 partecipa alle attività del gruppo di ricerca congiunto Dipartimento di Giurisprudenza di Catania – ENEA sul tema “Individuazione del quadro normativo e finanziario dei contratti EPC per edifici, finalizzata alla loro valorizzazione, diffusione e sviluppo del mercato in Italia”. Durata del progetto: 18 mesi. Responsabili scientifici: prof.ssa Maria Rosaria Maugeri e ing. Mauro Marani. Componenti: dott.ssa Claudia Benanti; dott. Giovanni Addamo; dott.ssa Maria Giovanna Landi; dott. Paolo Morgante. La ricerca è stata presentata al Convegno "Buone pratiche energetiche nelle Amministrazioni Pubbliche e nelle PMI Siciliane" (Catania, 12.2.2018). Il gruppo di ricerca ha collaborazioni internazionali: la ricerca è stata accettata in sede europea dai partners del progetto PUBLENEF (finanziato dall'UE nell'ambito di Horizon 2020, grant agreement No 695923), quale caso studio italiano per lo sviluppo delle roadmap per gli EPC (http://publenef-project.eu/wp-content/u ploads/2017/12/10_PUBLEnEf-Roadmap_Summa ry_Document_ENEA-Catania_v2.0.pdf). Il gruppo di ricerca ha collaborazioni nazionali, precisamente con il Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Modena e Reggio Emilia. Detta collaborazione risulta dalla seguente pubblicazione scientifica: M.G. Landi, M. Matera, P. Telesca, C. Benanti, E. Valeriani (2017). I contratti di prestazione energetica (EPC). Aspetti giuridici degli EPC e ipotesi per il superamento dell'incertezza normativa sulla regolazione degli elementi essenziali del contratto, RT/2017/39/ENEA, p. 1-38, ISSN: 0393-3016. Questa pubblicazione è consultabile in http://www.enea.it/it/seguici/pubblicazioni/rapporti-tecnici, sul catalogo on line OPAC.

Dall’1.9.2017 partecipa alle attività del gruppo di ricerca interdisciplinare sul tema “Tutela della vita familiare, rapporti di coppia e ruolo genitoriale: quali sviluppi dopo la legge Cirinnà?” (P.I. prof. Ugo A. Salanitro), progetto di durata biennale (dall'1.9.2017 al 31.8.2019), prorogabile per ulteriori sei mesi. La relativa proposta progettuale (prot. 116924 del 13.10.17 Titolo III classe 13) è stata ammessa ai finanziamenti previsti dal Piano per la Ricerca Dipartimentale 2016/2018 con delibera del Consiglio di Dipartimento di Giurisprudenza di Catania del 19 dicembre 2017.

Clicca qui per visualizzare tutti gli insegnamenti