Giovanni Fabio Licata

Ricercatore a tempo determinato IUS/10 - DIRITTO AMMINISTRATIVO
Ufficio: Via Gallo, 24 - 3° piano, st. 33
Email: giovanni.fabio.licata@lex.unict.it

Orario di ricevimento: Lunedì e martedì dalle 10:00 alle 12:00

Disponibilità tesi: 0 (già assegnate 0)


Giovanni Fabio Licata è ricercatore a tempo determinato di diritto amministrativo ed è abilitato all’esercizio delle funzioni di professore di seconda fascia per il medesimo settore disciplinare dall’anno 2014. Precedentemente, sempre presso l’Università degli Studi di Catania, è stato anche assegnista di ricerca in diritto amministrativo (2008-2013).  

Dottore di ricerca in diritto amministrativo (2006), ha tra gli altri suoi titoli un Master in giustizia amministrativa (2003) e la frequenza di corsi di perfezionamento sulla regolamentazione del mercato immobiliare presso la Borsa italiana (2004).

Ha studiato alla University of Helsinki nell’ambito del Socrates Intensive Program (1998) e alla New York University School of Law, dove ha conseguito un LLM in General Legal Studies come Vanderbilt Scholar (2008).

È iscritto, superato l’esame con il migliore punteggio e premiato con la “toga d’oro”, all’albo degli avvocati dall’anno 2003, ed è stato impegnato in svariate questioni di primaria rilevanza, soprattutto in tema di liberalizzazione dei mercati.

Si occupa principalmente di giustizia amministrativa, concorrenza, regolazione amministrativa dei mercati e contrattualistica pubblica, ambiti di ricerca in ordine ai quali è autore di svariate pubblicazioni ed è stato più volte relatore a convegni nazionali e internazionali. Si è anche occupato di problematiche inerenti la teoria generale del diritto amministrativo e, più da recente, sta concentrando i suoi interessi di ricerca sul rapporto tra diritto pubblico e innovazione.

Membro di organismi di controllo presso enti pubblici e privati, è in atto delegato dal Rettore dell’Università degli Studi Catania al patrimonio, all’edilizia e ai contratti. Dal mese di febbraio dell’anno 2015 è componente del Consiglio della Camera arbitrale per i contratti pubblici presso l’ANAC.