Renato La Rosa

Professore di II fascia IUS/18 - DIRITTO ROMANO E DIRITTI DELL`ANTICHITA`
Ufficio: Via Auletta, 14 - 1° piano, st. 18
Email: rlarosa@lex.unict.it
Telefono: 095230379

Orario di ricevimento: Giovedì e venerdì dalle 12:15 alle 13:15 Ulteriori date possono essere concordate con il docente - rlarosa@lex.unict.it

Disponibilità tesi: 12 (già assegnate 3)


Renato LA ROSA è autore di tre monografie; ha pubblicato, inoltre, saggi e articoli in riviste e Collane italiane ed internazionali di studi romanistici. I suoi interessi scientifici per il diritto privato romano si sono rivolti alla disciplina dei iura in re aliena ed alla responsabilità penale per furtum. Partecipa alla Società Italiana di Storia del Diritto ed al Centro Romanistico Internazionale “Copanello” ed è Componente della Segreteria Scientifica di IVRA. Rivista Internazionale di Diritto Romano e Antico.

Da quasi quarant'anni esercita la professione di avvocato, e dall'anno 2001 è abilitato al patrocinio innanzi alla Suprema Corte di Cassazione ed alle Giurisdizioni Superiori.

Egli è titolare a Catania di un avviato Studio legale specializzato in alcune materie del Diritto Civile (Contratti, Famiglia, Lavoro, Risarcimenti e Successioni) e del Diritto Commerciale (Contratti, Fallimentare e Societario).

 

 

 

 

Laureatosi col massimo dei voti e la lode nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Catania, ha conseguito il titolo nazionale di Dottore di Ricerca in Discipline Romanistiche.

Vincitore del concorso nazionale a cattedre, col voto favorevole dei cinque Commissari, ha preso servizio, il 1° novembre 1992, quale professore Associato nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di CATANZARO, ricoprendo da quella data, ininterrottamente sino al mese di ottobre dell'anno 2002, l'insegnamento di Istituzioni di Diritto Romano (corso A-D).

Dall'anno 2001, essendo stato chiamato per trasferimento dall'Università degli studi di CATANIA, ha ivi coperto, e copre tuttora, l'insegnamento di Istituzioni di Diritto Romano (corsi A-C e poi R-Z). Negli anni ha svolto, inoltre, ulteriori insegnamenti afferenti al raggruppamento "Diritto Romano" ed ha tenuto  l'insegnamento di Diritto Civile nella Scuola, attivata dall'Università degli Studi di CATANZARO, di preparazione al concorso per accedere alla magistratura ordinaria.

È stato Componente del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Discipline Romanistiche fra le Università di Napoli “Federico II”, Palermo, Catania e Messina.

Commissario dell'ultimo concorso nazionale a cattedre bandito in Italia per professori Associati. Commissario di concorso nelle Università di Milano Statale, Camerino, Napoli (Federico II), Palermo, Benevento e Camerino. Commissario negli esami di avvocato svolti presso la Corte d'Appello di Catania.

Monografie o Trattati scientifici.

Ricerche sul Quasi-Usufrutto nel Diritto Romano, pagg. 1-192, TORINO (Editore Giappichelli), ISBN: 9788834837917.

Usus Fructus. Modelli di riferimento e sollecitazio­ni concrete nella costruzione giuridica, pagg. 1-308, NAPOLI (Jovene Editore), ISBN: 88-243-1779-0.

La Repressione del Furtum in età età arcaica. Manus Iniectio e Duplione Damnum Decidere, pagg. 1-170, NAPOLI (Editoriale Scientifica Italiana), ISBN: 88-7104-236-0.

Contributi in volume (Capitoli o Saggi).

In iure cessio partis usus fructus, in AA. VV., Studi per Giovanni NICOSIA, vol. IV, pagg. 335-362, MILANO (Giuffrè Editore), ISBN: 88-14-13512-6.

Nota Minima su D. 8.3.30, in AA.VV., Fides Hvumanitas Ius. Studii in onore di Luigi Labruna, vol. IV, pagg. 2767-2782, NAPOLI (Editoriale Scientifica Italiana), ISBN: 978-88-95152-38-7.

Deducere o Detrahere usum fructum ed Excipere o Recipere servitutem, in AA.VV., Studi in onore di Cesare SANFILIPPO, vol. VII, pagg. 321-359, MILANO (Giuffrè Editore), ISBN: 88-14-01057-9

Articoli in rivista

  • DIRITTO E SOCIETA IN ROMA ANTICA, Rassegna del I seminario internazionale di studi su "Diritto e società in Roma antica. L'eredità di un'esperienza" svoltosi in Catanzaro nei giorni 2-8 settembre 1991, in PANORAMI, vol. III, pagg., 507-510, ISSN: 0479-4419.

Informatica e Regolamentazioni Giuridiche, Rassegna Del IV Convegno Internazionale sull'informatica e le Regolamen­tazioni Giuridiche, ROMA 16-21 MAGGIO 1988, in PANORAMI, vol. I, pagg. 439-443, ISSN: 0479-4419

 

I suoi interessi scientifici per il diritto privato romano si sono rivolti alla disciplina dei iura in re aliena ed alla responsabilità penale per furtum.

 

Ha svolto periodi di studio ed approfondimento scientifico, su invito dei rispettivi Direttori dei Dipartimenti ed Istituti di Diritto Romano e/o Storia del Diritto, presso le Università degli studi di MONACO di Baviera, FRIBURGO in B., Berlino, Colonia, Magonza, Amsterdam, Dresda, e presso la Biblioteca del Trinity College di Dublino e la Bibliothéque Nationale de France a Parigi.