Sandra Maria Benedetta Picicuto

Email: sandra.picicuto@phd.unict.it
Ciclo: XXXV
Tutor: Professoressa Grazia Maria Vagliasindi

Linee di ricerca

Diritto penale; responsabilità da reato degli enti ex d.lgs. 231/2001; fattispecie di corruzione


Parole chiave

Diritto penale; white collar crimes; corruzione; d.lgs. 231/2001; anti-bribery and corruption laws


Abstract

Progetto di ricerca in diritto penale dal titolo "Responsabilità dell'ente e corruzione internazionale: dalla law in books alla law in action" (titolo provvisorio)

Biografia

Sandra Maria Benedetta Picicuto ha conseguito la laurea magistrale in giurisprudenza presso l’Università Commerciale “L. Bocconi” di Milano nel luglio 2017, con votazione di 110 e lode, discutendo una tesi in diritto penale dal titolo “I reati informatici nell’ordinamento italiano: profili di diritto sostanziale e applicativi”, relatore prof. Francesco Mucciarelli, controrelatore prof. Enrico Basile. Per la tesi di laurea è stata insignita del Premio conferito dalla Fondazione “Achille e Giulia Boroli” per l’anno 2017.

Durante il periodo universitario ha trascorso un semestre accademico come visisting student negli Stati Uniti, presso la Univeristy of Richmond (Virginia, USA) - School of Law, riportando una media complessiva per gli esami sostenuti di 3.57 (A-). Nello stesso semestre ha collaborato quale research assistant con la prof.ssa A. Hodges nell’ambito del corso di Employment Law. Inoltre, per tre anni accademici è stata membro della redazione della rivista giuridica Bocconi Legal Papers, rivestendo dapprima il ruolo di article editor e successivamente di executive editor. Durante il quarto anno del corso di laurea ha altresì svolto uno stage ante lauream presso lo Studio Legale Lombardi, Molinari, Segni, in Milano.

Ha proseguito la propria formazione frequentando la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali (SSPL) dell’Università “G. Marconi” di Roma, conseguendo il diploma di specializzazione nel giugno 2019.

Immediatamente dopo la aver conseguito la laurea ha svolto la pratica forense presso lo Studio dell’avv. prof. Francesco Mucciarelli (“Penalisti via Manin - Studio Legale Associato Mucciarelli), sotto la supervisione del partner avv. Marco Calleri. È attualmente iscritta all’Albo degli Avvocati di Milano, dopo aver conseguito, nell’ottobre del 2020, l’abilitazione all’esercizio della professione forense innanzi alla Corte d’Appello di Milano.

Nell'anno accademico 2019/2020 ha iniziato il dottorato di ricerca – XXXV ciclo – in Giurisprudenza (internazionale) presso l’Università degli Studi di Catania e, dal gennaio 2021, è stata nominata cultore della materia in Diritto Penale presso la medesima Università

Pubblicazioni scientifiche
- S. Picicuto, Le Sezioni Unite sull'irrilevanza penale del falso in assegno bancario non trasferibile - nota a Cass. Pen., SS. UU., n. 40256/2018, in Diritto Penale Contemporaneo, 23 maggio 2019;
- S. Picicuto, Induzione indebita. Del momento consumativo e di altre precisazioni in una recente sentenza della Corte di Cassazione, nota a Cass. Pen., Sez. VI, n. 20707/2020, in Foro News, 5 agosto 2020;
- S. Picicuto, Cass. Pen., Sez. VI, n. 20707/2020, nota di richiami, in Foro It., in corso di pubblicazione.

Relazioni a convegni e incontri di studio
- X Corso di Formazione interdottorale di Diritto e Procedura Penale “Giuliano Vassalli” per Dottorandi e Dottori di ricerca - VIII convegno sezione giovani penalisti AIDP, “I nuovi volti del sistema penale fra cooperazione pubblico-privato e meccanismi di integrazione fra hard law e soft law”, The Siracusa International Institute for criminal justice and human rights, 22-24 ottobre 2020. Titolo della relazione: “Il ruolo del whistleblowing nella prevenzione dell’illecito penale: efficacia e criticità”.

Partecipazione a convegni e incontri di studio
- Progetto dottorale di alta formazione in scienze giuridiche, A.A. 2019/2020, Università Ca’ Foscari di Venezia.

Formazione linguistica e informatica
Parla fluentemente inglese. È in possesso della certificazione IELTS, ECFR level C1, conseguita nell’aprile 2019.

È in possesso dell’attestazione European Computer Driving Licence Core (ECDL Core) e dell’European Computer Driving Licence Advanced (ECDL Advanced) per i moduli AM3: Word processing; AM4: Foglio elettronico; AM5: Database; AM6: Strumenti di presentazione.