Sede: Via Gallo, 24 - Tel. 095.230111  
 


 

 



 

VISITA A VILLA CERAMI


La fontanella

Nella deliziosa fontanina (spenta, purtroppo, da tempo), che si trova ancor oggi all'ingresso della Villa, su via Crociferi, si legge, con tanta nobiltà di stile: "Publico/ non a publico/ hic publicus". Quella fontanina pubblica era stata costruita a beneficio del pubblico, senza spesa di denaro pubblico.

In alto a tale scritta, emerge lo stemma dei Rosso di Cerami. A conclusione della scritta, una data: 1723 .


Orbene, alla stregua dell'atto di cui sopra, l'acquisto del Rosso di Cerami sarebbe dell'agosto 1724. La fontanina, con lo stemma dei Cerami, ha la data 1723! In tale anno, però, secondo l'atto, la proprietà del luogo non sarebbe stata ancora dei Cerami!




Supporre che la fontanina sia stata collocata dal duca di S. Donato o dai suoi eredi, e che lo stemma sia stato aggiunto dai Cerami sarebbe soltanto un'ipotesi. Ovvero, non è esatta la data (1724) che dà nella sua memoria citata, Giovanni Rosso? 0 l'atto fu stipulato dopo la consegna dell'immobile?

 

Home Visita a Villa Cerami


 

Torna alla Home Page   


© 1996 - 2005 Facoltà di Giurisprudenza di Catania