Mobilità internazionale

Mobilità internazionale per la ricerca e l’insegnamento

Il Dipartimento di Giurisprudenza incoraggia le esperienze internazionali dei propri ricercatori e docenti nel quadro della politica di cooperazione e di  scambi internazionali  promossa dall’Ateneo di Catania.

La mobilità internazionale per la ricerca e l’insegnamento del diritto costituisce una priorità della programmazione strategica del Dipartimento, un momento fondamentale di dialogo, scambio di esperienze e buone prassi e di partecipazione al dibattito pubblico internazionale sul futuro ruolo dell’accademia nei processi di internazionalizzazione della ricerca scientifica. Lo scambio di esperienze e il dialogo con i partner europei ed internazionali rappresentano inoltre occasioni preziose per l’elaborazione di programmi e curricula in linea con le esigenze di internazionalizzazione della formazione giuridica.


Soggiorni di ricerca a Catania
I programmi di scambio e di cooperazione a finalità didattiche e i soggiorni di ricerca aperti a docenti, ricercatori ed esperti offrono agli ospiti in visita a Catania l’opportunità di condividere esperienze accademiche e professionali nell’ambito delle attività del Dipartimento di Giurisprudenza e di usufruire di tutti i servizi e le risorse bibliotecarie d’Ateneo.

L’obiettivo è quello della valorizzazione della storia e della tradizione locale degli studi giuridici e della promozione di azioni partenariali per la migliore realizzazione del modello europeo di formazione superiore e di nuove sinergie di ricerca scientifica volte a promuovere una società intelligente, sostenibile ed inclusiva.


Mobilità studentesca

I nostri studenti possono trascorrere soggiorni di studio o tirocinio presso Università straniere nell’ambito dei programmi Erasmus+, Erasmus Mundus, Erasmus Placement  ed avvalersi di opportunità di traineeship internazionali promosse mediante bandi competitivi. 

Il Dipartimento di Giurisprudenza accoglie, inoltre, ogni anno Studenti internazionali nell’ambito del Programma Erasmus e di convenzioni e scambi internazionali.
 

Foto studenti Foto studentiFoto studenti