Agevolazioni

Per la frequenza della Scuola di Specializzazione per le professioni legali è previsto il pagamento di un contributo omnicomprensivo annuale basato sull'ISEE per la determinazione del quale si rinvia  alla guida dello studente a.a. 2017/2018 (pagina 22, Tabella 2).

I corsisti della Scuola, avendone i requisiti, sono ammessi  a usufruire delle prestazioni erogate dall'Ersu di Catania www.ersucatania.gov.it  (scadenza bando a.a. 2017/2018, 11 settembre 2017).

PREMIO  IN MEMORIA DI CINZIA SGRÓ, MAGISTRATO

Il Consiglio Direttivo della Scuola, con delibera del 3 dicembre 2014, ha  istituito un premio di studio in memoria di Cinzia Sgrò,  giudice presso il Tribunale di Catania, morta immaturamente il 23 gennaio 2013.

Detto premio, pari ad euro 1.000,00, sarà assegnato al corsista del primo anno che si sarà collocato nel primo posto della graduatoria di accesso al corso. La consegna del premio avverrà in occasione di un incontro di studio, organizzato in collaborazione con la Presidenza del Tribunale di Catania, nel corso del quale verrà ricordata la figura di Cinzia Sgrò.
La borsa di studio è cumulabile con i premi di studio istituiti dalla Scuola.

 

PREMI DI STUDIO A.A. 2016/2017

Sono istituiti di n.sei premi di studio a favore dei corsisti che si collocheranno nei primi posti della graduatoria di accesso al corso per l’anno accademico 2016-2017.

I premi verranno erogati ai corsisti previo superamento della prova di diploma (quindi a conclusione dell’a.a. 2017-2018) e  il relativo ammontare sarà pari alle tasse universitarie corrisposte nei due anni di corso 2016-2017 e 2017-2018.

Sono, inoltre, istituiti n. tre premi di studio, di importo pari a € 2.000,00/cad, a favore dei corsisti del primo anno dell’a.a. 2016-2017 che conseguiranno il voto più alto nella prova di passaggio dal primo al secondo anno. In caso di parità di voto conseguito, il premio sarà assegnato al corsista più giovane di età.

Infine, sono istituiti n. tre premi di studio di importo pari a € 2.000,00/cad  a favore dei corsisti del secondo anno dell’a.a. 2016-2017 che conseguiranno il voto più alto nella prova di diploma. In caso di parità di voto conseguito, il premio sarà assegnato al corsista più giovane di età.

Le suddette tipologie di premi di studio non sono cumulabili tra loro. Inoltre, i premi di studio erogati dalla Scuola sono incompatibili con altre Borse di studio eventualmente concesse dall’Ateneo o da altri Enti pubblici (art. 7, lett. d, legge 390/91) per gli a.a. 2016-2017 e 2017-2018, fatta salva la facoltà di opzione.

 

PREMI DI STUDIO A.A. 2017/2018

Sono istituiti di n.sei premi di studio a favore dei corsisti che si collocheranno nei primi posti della graduatoria di accesso al corso per l’anno accademico 2017-2018.

I premi verranno erogati ai corsisti previo superamento della prova di diploma (quindi a conclusione dell’a.a. 2018-2019) e  il relativo ammontare sarà equivalente ai contributi universitari corrisposti al primo e al secondo anno, a.a. 2017-2018 e 2018-2019.

Sono, inoltre, istituiti n. tre premi di studio, di importo pari a € 2.000,00/cad, a favore dei corsisti del primo anno dell’a.a. 2017-2018 che conseguiranno il voto più alto nella prova di passaggio dal primo al secondo anno. In caso di parità di voto conseguito, il premio sarà assegnato al corsista più giovane di età.

Infine, sono istituiti n. tre premi di studio di importo pari a € 2.000,00/cad  a favore dei corsisti del secondo anno dell’a.a. 2017-2018 che conseguiranno il voto più alto nella prova di diploma. In caso di parità di voto conseguito, il premio sarà assegnato al corsista più giovane di età.

Le suddette tipologie di premi di studio non sono cumulabili tra loro. Inoltre, i premi di studio erogati dalla Scuola sono incompatibili con altre Borse di studio eventualmente concesse dall’Ateneo o da altri Enti pubblici (art. 7, lett. d, legge 390/91) per gli a.a. 2017-2018 e 2018-2019, fatta salva la facoltà di opzione.