Marta Giuca

Email: martagiuca@hotmail.it
Ciclo: XXXIV
Tutor: Professoressa Anna Maria Maugeri

Linee di ricerca

Sistemi di intelligenza artificiale (IA) e responsabilità penale; IA come strumento di commissione del reato; IA come autore del reato


Parole chiave

intelligenza artificiale; responsabilità; colpa; omissione; posizione di garanzia; sistema di IA come autore del reato


Abstract

Progetto di ricerca dal titolo Intelligenza artificiale e responsabilità penale

Biografia

Marta Giuca è nata a Catania il 9 luglio dell’anno 1990.
Nel 2014 ha conseguito la laurea in Giurisprudenza cum laude presso l’Università degli Studi di Pavia, discutendo una tesi in diritto amministrativo dal titolo “Giudice penale e funzione amministrativa”, con relatore il Professore Bruno Tonoletti.
È stata alunna dell’Almo Collegio Borromeo di Pavia, uno dei collegi di merito della cittadina lombarda, e allieva della Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, presso la quale si è diplomata nell’anno 2015, con una tesi dal titolo “Abusivismo edilizio. Obbligatorietà dell’azione penale e potere sanzionatorio dell’amministrazione”, relatore Professore Bruno Tonoletti, correlatore Dottore Stefano Moratti.
Nel corso degli anni universitari ha svolto un periodo di studio all’estero con il programma Erasmus presso l’Università di Lucerna, Svizzera.
Dal gennaio 2015 al luglio 2016 ha svolto il tirocinio formativo ex art. 73 d.lgs 69/2013 (convertito con legge 98/2013) presso il Tribunale di Milano, sez. XII penale e sez. V civile.
Nel novembre 2017 ha superato l’esame di abilitazione all’esercizio della professione forense, risultando la più meritevole presso il Foro di Siracusa, e per questo assegnataria del premio Scieri 2018 conferitole dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati del relativo foro.
Nell’anno accademico 2018/2019 si è classificata prima nella graduatoria di ammissione al XXXIV ciclo del Corso di dottorato di ricerca in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Catania.